Ansia, postura scorretta e lavoro sedentario: 6 esercizi per l’artrosi cervicale

A causa dell’ansia e della postura scorretta o quando lavoriamo davanti al computer e manteniamo per lungo tempo la stessa postura, i muscoli si fanno tesi e doloranti, modificando, in alcuni casi, la curvatura della colonna cervicale e scatenando anche l’artrosi.
Se non si interviene tempestivamente, si rischia di coinvolgere anche le strutture nervose vicino al collo, scatenando formicolii e dolori che possono arrivare dalle braccia fino alle gambe.

I principali sintomi sono:

  • Rumore alle articolazioni del collo
  • Irrigidimento e difficoltà di movimenti
  • Dolori alla parte inferiore del cranio, fino alle braccia ed in alcuni casi alle gambe
  • Vertigini
  • Emicrania

 

L’artrosi, quindi, non è la causa ma la conseguenza di una sindrome muscolo-tensiva, ecco perché è importante intervenire sui muscoli andando a riequilibrare la postura.

Come fare? Con esercizi di stretching mirati che consentono di allungare la colonna vertebrale e di rilassare la muscolatura.

Per poterne apprezzare i benefici, però, occorre essere costanti, dedicando almeno 15 minuti di esercizio al giorno.

Posizione iniziale

Seduti su uno sgabello, busto eretto, braccia distese lungo i fianchi

Esercizio 1

Tenendo la bocca chiusa lasciare cadere lentamente la testa in avanti, avvicinando il più possibile il mento al petto, poi lasciar cadere lentamente la testa indietro.

Esercizio 2

Tenendo la testa dritta e guardando in avanti, inclinare lentamente la testa a destra ed a sinistra, fermandosi ogni volta per qualche secondo nella posizione iniziale.

Esercizio 3

Descrivere lentamente un cerchio con la testa, prima in un senso e poi nell’altro.

Esercizio 4

Sollevare le braccia lentamente e spingerle con forza in fuori per tre volte consecutive, in ogni una delle tre posizioni raffigurate

Esercizio 5

Ruotare con lentezza le braccia a destra ed a sinistra alternativamente. È importante ruotare il busto seguendo con lo sguardo le mani.

Esercizio 6

Portare entrambe le braccia indietro e poi in avanti per due volte. Con le braccia indietro inclinare il busto in avanti portando la testa il più possibile vicino alle ginocchia.

 

Qualsiasi cura deve essere effettuata da personale medico qualificato. Quanto riportato in questo sito deve essere inteso come suggerimento, pertanto gli autori non si assumono alcuna responsabilità per i contenuti.

 

 

leggi questo articolo in Inglese


immagine: FreeDigitalPhotos.net

One thought on “Ansia, postura scorretta e lavoro sedentario: 6 esercizi per l’artrosi cervicale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *