Perché imparare l’inglese: 7 motivi per studiare la lingua della regina

Imparare l'ingleseSe ti guardi intorno trovi una grande quantità di scritte, canzoni, programmi e siti in inglese che riempiono lo spazio intorno a te. Moltissime notizie che ascolti contengono parole in inglese e a volte ti sembra di sentirti escluso da tutta questa comunicazione.

Come probabilmente è capitato o sta capitando anche a te, ho iniziato a studiare inglese a scuola perché dovevo e ti confesso che lo odiavo! Tutte quelle regole di grammatica, la pronuncia, i verbi irregolari… insomma come fa a piacere una cosa del genere?

Questo è quello che pensavo prima di trovare le motivazioni per studiare la “lingua della regina”:

  1. La letteratura. Ti sembrerà strano, ma questo è stato il primo motivo che mi ha spinto a studiare con più passione l’inglese. Finite la grammatica e le frasi da imparare a memoria ho scoperto che potevo leggere dei testi in lingua madre ed anche che erano molto più belli della traduzione. Prova a leggere una poesia di John Keats o di Emilie Brontie in inglese e sentirai una musica completamente diversa, potrai apprezzare qualcosa che non provi con una traduzione!
  2. Internet. Decisamente meno poetico del primo motivo, ma estremamente utile e motivante. Un terzo della rete è in inglese e se vuoi avere più informazioni di quante tu ne possa trovare nella sola lingua italiana, devi imparare l’inglese! Se sei appassionato di informatica e vuoi installare la tua distribuzione Linux da zero (o from scratch) trovi un sacco di notizie, blog e tutorial in inglese, ma molto meno materiale in Italiano.
  3. Migliori università. Sul sito topuniversities puoi trovare la classifica delle migliori università al mondo nel 2015. Purtroppo il sito è in inglese (ecco un’altro esempio), ma trovi anche un articolo in italiano su la stampa e, sempre purtroppo, puoi scoprire che le università italiane sono oltre il 100° posto! Possiamo essere più o meno d’accordo con questa classifica, ma, se anche a te piacerebbe poter studiare all’estero, devi sapere l’inglese! Perché limitarti e non darti una possibilità in più per il tuo futuro?
  4. Allargare le tue conoscenze. Ti piace viaggiare? Ti piacerebbe conoscere persone di altri paesi? Magari sogni un bel principe finlandese dai capelli biondi o una bella ragazza svedese? A parte la battuta, se ti piacerebbe allargare i tuoi confini e poter comunicare con le persone che conosci quando viaggi sappi che l’inglese è parlato da quasi due miliardi di persone ed è la lingua ufficiale di Regno Unito, Australia, U.S.A., Canada, Irlanda, Nuova Zelanda ed i Paesi Caraibici di colonizzazione britannica. Inoltre l’Inglese è anche usato come seconda lingua da moltissime nazioni e come lingua ufficiale da moltissime organizzazioni internazionali.
  5. Possibilità di crescita professionale. Oggi se non parli inglese hai molte meno possibilità di trovare lavoro, soprattutto in organizzazioni importanti, ma anche in piccole imprese, questo perché i tuoi clienti sono globali. Immagina di iniziare a lavorare in una multinazionale italiana nella quale però tutte le persone con cui hai contatti sono italiane e non ti viene chiesto un contatto diretto con persone di altri paesi. Poi la multinazionale cambia proprietà e mese dopo mese la dirigenza diventa internazionale, le presentazioni sono in inglese e le discussioni si allargano ad altri paesi. Chi non parla inglese è improvvisamente tagliato fuori e, anche se capace, trova molte difficoltà ad esporre le proprie idee. Ecco, questa storia è vera e personalmente è stata la dimostrazione del mio vantaggio competitivo del conoscere l’inglese!
  6. Erasmus. Ti piacerebbe studiare all’estero anche solo per un periodo di tempo? Il programma Erasmus è una delle possibilità che hai da studente universitario. Onestamente non sapevo di questo programma fino a quando all’università me ne parlò un mio compagno di corso. I posti erano pochissimi al tempo e gli studenti che partivano dall’Italia erano quasi ritenuti dei temerari (ah, non ho fatto l’università una vita fa, è che purtroppo l’Italia su questo è stata sempre un po’ in dietro). Per poter accedere alla borsa di studio sai quale era l’altro requisito oltre alla media degli esami? … conoscere la lingua inglese! Se sei uno studente e cerchi un’esperienza che ti può arricchire dal punto di vista umano, personale e professionale, ti consiglio vivamente di pensare ad un’esperienza all’estero!
  7. Comprendere le canzoni. Sembra una cavolata, ma, oltre ad essere uno dei metodi migliori per imparare l’inglese divertendosi è anche una grande soddisfazione! Canticchiare le canzoni del tuo artista o gruppo preferito ti dà la possibilità di apprezzare fino in fondo quanto stai ascoltando e di partecipare molto di più alla melodia. Ti stupirai di quante parole riuscirai ad imparare e di quanto una canzone in lingua madre possa essere bella una vota compresa!

 

Cerca le tue motivazioni personali e ti assicuro che otterrai un’energia molto maggiore nel raggiungimento di questo obiettivo, e, se vuoi, condividile con noi qui sotto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *